domenica 23 novembre 2008

ALEX BELLINI FOREVER !!!!


nell'immagine di sopra presa dal sito di www.alexbellini.it un'idea della "lunga rotta" seguita da ALEX ....... è proprio il caso di dire: SENZA PAROLE !


Alex Bellini è solo sulla sua barca a remi da oltre 280 giorni (duecentoottanta) e ha già percorso oltre 8000 (ottomila) miglia nautiche ................................................

Un' esperienza inimmaginabile per l' Uomo ......................

Un'avventura epica che ricorda le peripezie di Ulisse ...................

L'ultima settimana è stata durissima anche per tipi acciaiosi come lui: prima la tempesta poi il rovesciamento a 180 + 180 gradi ......................

I due telefoni satellitari fottuti (uno solo manda e riceve sms) ......qualche quintale d'acqua di mare a bordo .....................................

A sole trecento miglia dall'approdo in Australia venti forti contrari lo stanno costringendo alla deriva dalla parte sbagliata ........................

Un vero incubo ....................................

il link alla sua posizione attuale:
http://www.alexbellini.it/posizione.php

FORZA ALEX DAI CORPO AI NOSTRI SOGNI!
GETTA IL TUO CUORE OLTRE LA BARRIERA CORALLINA AUSTIALIANA!
MANDIAMO UN SMS AD ALEX !


TO BE CONTINUED ..............................

2 commenti:

Andrea ha detto...

Non riesco a trovare le parole per manifestare la mia ammirazione per Alex.
Dico solo che lui ha capito tutto.

skipper ha detto...

@Andrea: Grazie per il commento .... che dire ...

l'Oceano Pacifico copre il 50% della superfice del pianeta ed in effetti una volto tolto dai supporti il mappamondo di mio figlio e ruotandolo nella giusta visuale ho realizzato che si vede solo il blu e qualche puntino marrone di isoloni, isole, isolette ecc. .....

sono mesi e mesi che lo sto seguendo perchè una volta presa conoscenza dell'Uomo ho capito che poteva farcela per davvero in quella che, ad un primo esame, sembra un'impresa folle e senza speranza .......

secondo me è un'impresa titanica che non ha eguali nella storia dei record sportivi o non sportivi ...

gli unici termini di paragone che mi vengono in mente sono di natura epica: tipo le sette fatiche di Ercole o l'Odissea ......

e non credo di esagerare!