mercoledì 10 agosto 2011

Extreme Sailing Series: la calma dopo la tempesta - Luna Rossa scende al terzo posto, Niceforyou stabile


9 luglio, Cowes: oggi le acque del Solent hanno regalato ai 12 team che stanno partecipando alla quinta tappa delle Extreme Sailing Series un momento di tregua. Dopo tre giorni con vento da ovest che non è mai sceso sotto dei 20 nodi, durante la quarta giornata, la brezza ha soffiato leggera senza mai superare gli 8 nodi di intensità. Cowes sembra dunque aver voluto recuperare le energie per i prossimi giorni che, stando alle previsioni meteorologiche, regaleranno una conclusione davvero estrema a questa tappa del circuito. Da domani a venerdì 12 agosto infatti è atteso un nuovo incremento dell’intensità del vento a causa dell’arrivo di una perturbazione atlantica.

Non buona la giornata di Luna Rossa che perde la leadership e scende dal primo al terzo posto, davanti al team di Max Sirena, passano The Wave Muscat primo in classifica provvisoria e Groupe Edmond de Rothschild che, dopo l’incidente con Artemis Racing, è tornato in acqua ancora più agguerrito. Difende la sua posizione e accorcia ulteriormente le distanze l’unico team interamente italiano in gara, quello di Alberto Barovier, il Niceforyou Sailing Team si conferma infatti in ottava posizione.

Aberdeen Asset Management, dopo la scuffia di ieri, alla terza prova di giornata è comunque in grado di tornare in gara, Artemis Racing invece sta invece ancora lavorando per riportare in acqua la barca dopo i danni subito due giorni fa a seguito della collisione.

Dede De Luca, trimmer di Niceforyou, al termine delle regate scherza: “Cowes ha deciso di renderci la vita complicata!” Poi spiega: “Siamo passati da regate con 25 nodi di vento a prove con brezze non superiori a 5 nodi. Oggi con la forte corrente contraria e il vento variabile e leggero, interpretare il campo di regata non è stato semplice. Abbiamo fatto due buone prove e consolidato la nostra posizione, domani tornerà il vento forte che persisterà fino alla fine dell’evento. Sin’ora tutte le tappe sono state vinte durante l’ultima regata dell’ultima giornata, in questa occasione mancano ancora 3 giorni di regata e più di 15 prove, siamo nella situazione in cui il detto ‘ride bene chi ride ultimo’ è indicato! Vincerà chi commetterà meno errori e sarà in grado di gestire al meglio l’imbarcazione in queste condizioni così estreme.”

Nel frattempo il Villaggio Regate delle Extreme Sailing Series di Cowes, raggiunge il tutto esaurito e porta a quota 60.000 il numero di spettatori che hanno assistito alle regate durante i quattro giorni di evento.

Domani sarà ancora possibile seguire in diretta le regate, a partire dalle 16.00 ora italiana al link: http://www.extremesailingseries.com/live .

2 commenti:

vacanze in barca a vela ha detto...

Che bello questo blog, complimenti!

Andrea Messersì ha detto...

grazie ....