sabato 14 luglio 2018

GDYNIA FA IL PIENO OSPITANDO ANCHE I MONDIALI GIOVANILI LASER 4.7


Iniziato ieri, giovedì 12 giugno, con la cerimonia di apertura il Mondiale Giovanile Laser 4.7 a Gdynia. La città polacca ha vissuto un’intensa estate all’insegna della vela ed è pronta a essere la casa dei giovani regatanti fino a martedì 17, giorno in cui si assegnerà il titolo di Campione del Mondo Giovanile Laser 4.7.    275 ragazzi e 155 ragazze - provenienti da 44 nazioni - hanno cominciato ieri la loro avventura nelle acque della Baia di Danzica.

Gli atleti che rappresentano l’Italia a Gdynia sono: Cesare Barabino (YC Olbia), Alessandro Bartoli, Filippo Guerra, Lapo Pulcini, Matteo Salta (CN Bardolino), Matteo Bedoni, Gregorio Moreschi, Chiara Benini Floriani (Fraglia Vela Riva), Max Bernardini, Enrico Bracciani, Lorenzo Cameli, Federico Costantini, Davide Girolami, Simone Scarpetta, Matteo Terenzi, Chiara Laurenzi, Sofia Paradisi (CN Sambenedettese), Lorenzo Collo (CN Andora), Ferdinando Conte, Alessandro Maravalle, Martino Pettini Bonomo (CV Bari), Valerio Cosentino, Niccolò Nordera, Antonio Persico, Sara Martina Arseni (RYC Savoia), Filippo Costa (SV Barcola e Grignano), Pietro Delmastro, Nicol Guaragna, Beatrice Inì, Anna Sofia Privileggio, Sara Savelli (CV Bellano), Alessandro Fracassi, Alessandro Montefiori (GDV LNI Follonica), Riccardo Lister (FV Desenzano), Francesco Novelli, Maximiliano Testa, Federico Giuseppe Uricchio, Ginevra Rosà (Fraglia Vela Malcesine), Valerio Palamara, Stefano Palamara (Compagnia dello Stretto), Andrej Sabadini (CV Punta Marina), Edoardo Valletta (CN Varazze), Isotta Bernardoni (Club Nautico Rimini), Gaia Bolzonella, Giorgia Cingolani, Alessia Palanti (CV Torbole), Maria Giulia Cicchinè, Alina Iuorio (CV Portocivitanova), Clara Finotello (CV Mestre), Margherita Picarazzi(Tognazzi Marine Village).
Di seguito la situazione ad oggi, venerdì 13, dopo le prime tre regate di qualificazione.
Visto il grande numero di atleti, le flotte maschili sono state divise in gialla, rossa, verde e blu. Dopo le prime tre regate comanda la classifica il singaporiano Wonn Kye Lee (9,4,2), seguito dallo spagnolo Jordi Lladò Duràn (7,7,2) e dal turco Doruk Demircan (3,10,4). Sei gli italiani nelle prime cinquanta posizioni: Alessandro Montefiori33esimo, Riccardo Lister 35esimo, Cesare Barabino 37esimo, Valerio Palamara41esimo, Alessandro Maravalle 45esimo e Antonio Persico 49esimo.
Anche le ragazze sono state divise in due flotte - gialla e blu - e dopo tre regate al comando della classifica si trova la singaporiana Jodie Lai (3,2,6), al secondo postol’azzurra Giorgia Cingolani (15,1,2) e al terzo la belga Eine Verstraelen (13,4,3). Nei primi dieci posti della classifica si piazzano altre due italiane: Chiara Benini Florianiè sesta (1,4,23) e Maria Giulia Cicchinè è settima (8,5,15).
Domani mattina gli atleti torneranno in acqua per altre due regate di qualificazione con segnale di avviso alle ore 11:00.

Nessun commento: