martedì 16 maggio 2017

Giovedì 18 maggio svelato il futuro della Volvo Ocean Race


Cosa succederà?
Il 18 maggio gli organizzatori della Volvo Ocean Race faranno una serie di importanti annunci sul futuro della regata, che avranno un effetto sul prossimo decennio e oltre. Preparatevi alle novità più radicali da quanto fu creato l'evento nel 1973, con il nome di Whitbread Round the World Race.

 
Come seguire l'evento di Goteborg
L'annuncio sarà trasmesso in diretta su Facebook LIVE e Periscope dalle ore 10 e si potrà seguire anche su Twitter live da Goteborg, in Svezia. I media che lo desiderano sono invitati a condividere la diretta sulle loro pagine.

La Volvo Ocean Race in pillole
  • La Volvo Ocean Race è partita nell'autunno 2014 da Alicante in Spagna e si è conclusa a Goteborg, in Svezia, nel giugno 2015. Si è trattato della dodicesima edizione della storia quarantennale della regata, che prese il via nel 1973 con il nome di Whitbread Round the World Race.
  • La rotta completa, lunga 38.739 miglia, ha toccato le località di Città del Capo (Sud Africa), Abu Dhabi (EAU), Sanya (Cina), Auckland (Nuova Zelanda), Itajaí (Brasile), Newport, Rhode Island (USA), Lisbona (Portogallo) e Lorient (Francia). Il programma ha incluso anche un pit-stop di 24 ore nel porto olandese dell'Aja, durante l'ultima tappa dalla Francia alla Svezia.
  • Anche la prossima edizione della regata si correrà con i monotipo Volvo Ocean 65, progettati dallo studio Farr Yacht Design e costruiti da un consorzio di cantieri nel Regno Unito, in Francia, Italia e Svizzera. La barca è equipaggiata con le più moderne attrezzature per la produzione e la comunicazione satellitare di contenuti multimediali per migliorare ancor più il programma degli Onboard Reporter, lanciato nell'edizione 2008/09.
  • L'edizione 2014/15 della Volvo Ocean Race è stata vinta da Abu Dhabi Ocean Racing, guidato dallo skipper britannico Ian Walker.

Nessun commento: